MODELLO “DIR” E INTEGRAZIONE SENSORIALE

IL MODELLO “DIR” E L’INTEGRAZIONE SENSORIALE NEL TRATTAMENTO DEI DISORDINI DEL NEUROSVILUPPO

Nel 2019 il Cinetic ha avviato e concluso un progetto di Ricerca-intervento che aveva come obiettivo la “Analisi del profilo sensoriale in pazienti con disturbo dello spettro autistico e la applicazione dei modelli DIR Floortime e Sensory Integrazion”. All’interno del setting si è lavorato sulla corretta processazione di stimoli sensoriali in base all’area deficitaria messa in luce dal Sensory Profile. Si è evidenziato che l’imput tattile, propriocettivo e vestibolare aiuta il bambino nel processare gli atti motori e di conseguenza ampliare l’acquisizioni di nuove abilità.

Alla conclusione del progetto si è potuto evidenziare l’importanza degli aspetti:
Individual Differences – Individualizzato: il modello prevede l’attenta valutazione del profilo sensoriale e motorio, indagando la reattività dei vari sistemi sensoriali, la coordinazione, il controllo posturale e le capacità di pianificazione motoria. Anche la storia medica e biologica del bambino viene raccolta in questa area di osservazione.
Relationship based – basato sulla Relazione: tale modello pone al centro dell’intervento la relazione terapista-bambino come cornice in cui avviene l’apprendimento. Si lavora per costruire scambi interattivi che supportino lo sviluppo funzionale e senso-motorio del bambino. La stimolazione globale ha favorito l’acquisizione di competenze sia affetivo relazionali che cognitive comportamentale.


Condividi